Strada dissestata, allarme dei pensionati

0
705

Da “Il Tirreno” del 28 marzo 2015

scorcio don minzoniÈ la strada che dal centro di Carrara, piazza Matteotti, porta alla Foce. Ma soprattutto conduce agli uffici dell’Inps, l’Asl e alla casa di riposo Regina Elena. Una via percorsa da tante persone anziane che da tempo devono fare i corsi con uno stato di degrado che rende difficile camminare anche nei marciapiedi.

Le segnalazioni sono parecchie, da ultimo a fare sentire la propria voce è il presidente dell’associazione reduci e combattenti, Roberto Buggiani. «Questa situazione non è più tollerabile – afferma Buggiani – la strada che da piazza Matteotti porta alla Foce è impercorribile in auto, a causa delle buche. E a piedi va ancora peggio: ci sono radici che sbucano nei marciapiedi e rendono difficoltoso anche solo il camminare». «Noi non sappiamo di chi sia la responsabilità – prosegue – ma il fatto è che con questa strada disastrata ci dobbiamo fare i conti tutti i giorni. Batsa dover andare negli uffici, a fare una visita alla Casa di riposo e ci si trova a dover affrontare una vera e propria gimkane».

La situazione di via Don Minzoni era già stata segnalata nei mesi scorsi, per il problema dei marciapiedi che creavano disagi anche alle mamme con i passeggini che dovevano percorrere quel tratto di strada che è finito nel mirino delle proteste dei pensionati.

Da “Il Tirreno” del 28 marzo 2015