#NONCIFATEPAURA, DEDICA A CHI TENTA DI STRUMENTALIZZARE

Di seguito riportiamo le parole di Sandro, dopo le dichiarazioni di diversi esponenti dell'opposizione. Che ha pensato bene di approfittare della situazione per un attacco al Sindaco, "colpevole" di appoggiare la manifestazione di sabato per la legalità e contro le infiltrazioni mafiose nel nostro territorio.

0
699

A chi tenta maldestramente di strumentalizzare, cosa dire? Che è un opportunista poco sensibile, o un diretto interessato.

Io non ho mai detto che sia stata la mafia nel mio caso, ma affermo che la mafia a Carrara c’è. E per “mafia” intendo camorra, n’drangheta, politici corrotti o collusi (o quantomeno consenzienti al malaffare sempre a danno dei cittadini). Ma anche massoni deviati, imprenditori senza scrupoli, istituzioni e rappresentanti dello stato a tirar le fila o a lasciar succedere.
E poi ci sono i sottopolitici, su cui non serve nemmeno più commentare. Tanto è evidente l’assenza di senso civico, altrimenti avrebbero compreso che quanto accaduto a me è solo l’ennesimo episodio di una lunga serie di episodi gravi. Tutti collegati da un filo rosso che tocca sempre i soliti punti, da 30 anni.
Tutto questo avviene in un territorio fantastico che potrebbe far star bene tutti quanti, e invece viene regolarmente violentato. A discapito di tutti, o quasi.

Bisogna capire che non serve essere affiliati per comportarsi come un mafioso, e provocare gli stessi danni alla collettività di quelli che reca la mafia. Sempre intendendola come l’insieme di tutte le categorie coinvolte in questo cancro, naturalmente.
E sono contento finalmente di avere un Sindaco che non si caga addosso a dire che la mafia non la vogliamo. Il livello di insicurezza a cui siamo soggetti da troppo tempo è diventato insopportabile (e chi fa propaganda su questo argomento dovrebbe saperlo, ndr).

Un sindaco che prende seriamente la gravità della situazione, coinvolgendo le scuole e le stesse famiglie, è da ammirare e da sostenere!
La sicurezza e la legalità vengono prima di tutto il resto.

Eppure “l’opposizione”, che anche stavolta non ha capito, cerca di far passare il banale messaggio che il Sindaco abbia invitato le famiglie e le scuole per farmi un piacere.
Lascio a chi legge le considerazioni da fare, e invito chi ha cercato di delegittimare questa giornata – a beneficio e riscatto della città tutta – a presenziare al dibattito/convegno di Sabato in sala di Rappresentanza.
E solo dopo, esporne le eventuali critiche.

Bisogna ribadire che né il Sindaco De Pasquale né io abbiamo mai affermato che sia stata la mafia. Quindi nessun allarmismo. Ho fatto la denuncia per danneggiamento, poi sono stato richiamato per farmi molte altre domande sulle mie attività nel GRIG e in Assemblea Permanente.
Stesse considerazioni tratte anche dall’opinione pubblica.
Tutti scemi? O qualcuno è rimasto indietro?

La manifestazione di sabato non è indetta per me. Chi viene a portare solidarietà, la porterà a tutti i cittadini che non si girano dall’altra parte. affinché si possa dire BASTA ALLA MAFIA. Perché siamo stanchi di pagare le conseguenze che abbiamo imparato a conoscere, fin troppo bene.
Questo esporremo: le conseguenze dell’infiltrazione mafiosa in un territorio che lo permette.

Sabato 17 alle ore 15.00 ci sarà il corteo con partenza da viale XX settembre (all’altezza della Fossa dei Leoni). Una volta arrivati sotto al Comune – prima di iniziare il dibattito delle 17.00 – tutti coloro che volessero esprimere un pensiero agli altri concittadini presenti, saranno bene accetti e potranno farlo al microfono. Sarà sufficiente segnalarlo agli organizzatori presenti.

 

#NONCIFATEPAURA
#LAMAFIAÈUNAMONTAGNADIMERDA

Commenti