“TEO & FABRI”, UN’INIZIATIVA “CON IL CUORE” PER CARRARA

0
791

Sostieni la vitaDalle difficoltà ci si rialza ancora con più forza. Questo è quello che possono dire a gran voce gli ex-volontari della SVS Croce Verde Fossola che, a distanza di quasi due mesi dalla chiusura, hanno deciso di dar vita ad un progetto solidale di tutto rispetto legato alla diffusione di defibrillatori semiautomatici esterni (DAE) in punti strategici del nostro territorio.

Il progetto si chiama “Teo & Fabri per un cuore che batte”, un nome fortemente voluto dagli ex-volontari della SVS per ricordare due cari colleghi, Matteo Grassi e Fabrizio Baldini, e lasciare così un segno indelebile della loro perenne presenza e tuttora riconosciuta professionalità attraverso un’iniziativa volta alla salvaguardia della salute dei cittadini.

“Teo & Fabri” è divenuto realtà grazie alla doppia donazione e generosità di un’ex-volontaria della SVS, la signora Elisa Rossi, in ricordo della madre Marmorini Renata e del figlioccio Matteo Musoni. La prima postazione ufficiale verrà installata a Fossola sabato 21 novembre presso il Bar Volpi da Gesù; il secondo DAE verrà invece donato alla VAB di Avenza.

I volontari, ci fanno sapere, animati più che mai da grinta e voglia di fare, hanno intenzione di portare avanti questo progetto nel tempo e tra non molto sentiremo ancora parlare di loro per una nuova postazione DAE. Chiunque voglia avere informazioni più dettagliate può contattare il numero 324 8430557 attivo due giorni a settimana (martedì e giovedì dalle 9 alle 12) e la pagina Facebook “Teo & Fabri per un cuore che batte”.