Solidarietà al Comitato delle Mamme No MUOS

0
733

Riportiamo di seguito l’articolo di Doriana Goracci “Mamme No Muos ce l’hanno fatta!”. L’Assemblea Permanente esprime la sua massima solidarietà.

NoMUOS

“Donne determinate responsabili coraggiose attive, le Madri No Muos con l’ appoggio di tutta la popolazione onesta …ce l’ hanno fatta: “la procura di Caltagirone ha disposto il sequestro dell´impianto satellitare Muos di contrada Ulmo a Niscemi. Il provvedimento arriva dopo qualche settimana dalla decisione del Tar di Palermo che aveva accolto i ricorsi dei No Muos contro la prosecuzione dei lavori di realizzazione dell´impianto nella base americana. Il sequestro è stato disposto dal procuratore di Caltagirone Giuseppe Verzera, per violazione del vincolo paesaggistico di inedificabilità assoluta presente in una riserva naturale, al quale sono sottoposte anche le costruzioni di carattere militare. Il provvedimento è stato già notificato al comandante del contingente militare statunitense presente nella base di Sigonella. Per le associazioni che in questi anni si sono battute contro il Muos e per lo stesso sindaco di Niscemi si tratta di una vittoria. Anche il comitato Mamme No Muos si dice “entusiasta” e invita “i politici che fino ad oggi sono scesi a compromessi a farsene una ragione: è pericoloso ed abusivo”. Per il sindaco di Caltagirone, Nicola Bonanno, il “provvedimento rende giustizia alle ragioni del territorio”. Il sequestro dell´impianto arriva a pochi giorni dalla manifestazione nazionale che si terrà sabato proprio in contrada Ulmo organizzata dal comitato No Muos. Sarà un’occasione di festa. Dice il sindaco di Niscemi, Franco La Rosa: “Sarà una giornata di festa, passeggeremo nella Sughereta, respirando i profumi della natura”.

Sono state non solo giornate, ma anni di lotta. Io che vivo lontana dalla Sicilia, ma non col cuore, avevo scritto del No Muos (quando tantomeno ne sapevo qualcosa) La Mafia e gli Obiettivi Mobili: Muos a Niscemi ad esempio ed era marzo del 2009, per arrivare a maggio 2013 quando mi ritrovai a riportare I bambini e il cancro da inquinamento: stragi che non contano.

GRAZIE, grazie a queste donne, a chi ha sostenuto queste lotte, alla magistratura responsabile, alle persone oneste.E grazie per farci respirare finalmente questo profumo di Giustizia e Natura Libera, con le vostre lotte.

http://www.reset-italia.net/2015/04/02/mamme-no-muos/